Aumentare la durata della batteria su Android

0
1742
aumentare la durata della batteria su android

Nell’era degli smartphone pieni di funzionalità, sensori, ecc e dalla scarsa autonomia, ecco alcuni accorgimenti sul come aumentare la durata della batteria su Android.

Questi consigli se seguiti tutti nel loro insieme possono giovare sull’autonomia del vostro device, se non in maniera esagerata, ma sono comunque degli utili accorgimenti che evitano inutili consumi.

Iniziamo con ottenere il massimo dalla batteria agendo sulle impostazioni di Android, piccoli accorgimenti che funzionano se considerati nell’insieme e non singolarmente.

Andiamo su  Impostazioni:

Wifi / Avanzate:

  • Mettiamo “Sempre” su “Wifi attivo durante sospensione”. Questo fa in modo che il telefono quando non è utilizzato e ha il wifi attivo e connesso non passi alla modalità connessione dati, riducendo così l’uso eccessivo della batteria del 3g o 4g;

  • Mettiamo il segno di spunta su Ottimizzazione Wifi.

Audio:

  • Togliamo i: “Suoni alla pressione”, “Suono di blocco schermo”, “Vibra alla pressione”, Toni tastierino numerico”.

Schermo:

  • In “Luminosità” mettiamo Automatica (se lo smartphone lo permette), o il valore più basso possibile. Ricordo inoltre che la luminosità automatica può ridurre il consumo di batteria se ci sono continui switch, e quindi fissando ad una luminosità bassa risparmieremo maggiormente rispetto ad una luminosità che in continuazione riduce e aumenta.

  • Disattiviamo la “Rotazione Automatica”;

  • Disattiviamo la “Luce di notifica pulsante” (solo per alcuni smartphone)

Geolocalizzazione (posizione):

  • Utilizziamo la modalità Risparmia batteria (Usa solo reti wifi e mobili per stabilire la posizione). Quindi no GPS!

Questi settaggi base consentono di non avere un eccessivo consumo di batteria, sono solo piccoli accorgimenti che presi ad uno ad uno risultano inutili al fine di risparmio, ma se attuati tutti ridimensioniamo un inutile consumo di batteria. Anche perché con queste impostazioni non limitiamo lo smartphone di nulla.

 Potrebbe interessarti: Ottimizzare la durata della batteria dei Notebook


Se invece vogliamo passare ad un settaggio pesante dal punto di vista limitativo ma che ci consente di aumentare la durata della batteria su Android possiamo seguire questi accorgimenti:

  1. Da impostazioni Geolocalizzazione (posizione) disattivate appunto i servizi di posizione completamente;

  2. Disattivate completamente la sincronizzazione automatica di tutti gli account dalle impostazioni;

  3. Invece che automatica, impostate la luminosità sul valore più basso possibile;

  4. Da impostazioni reti mobili preferite fissare il segnale i 2g , questo consente di risparmiare molta batteria specie se navigate (a patto che vi accontentiate di una velocità di connessione ridotta).

  5. Fatevi un giro nelle impostazioni delle vostre applicazioni e giochi avendo cura di disattivare le notifiche di ognuna (almeno per le meno importanti).

  6. Sconsiglio di utilizzare app per la gestione della batteria, siete voi i migliori gestori!

 

Come ricaricare la batteria dello smartphone?

Eseguite delle ricariche della batteria prima che essa scenda sotto i valori tra il 15 e il 10% max, avendo cura di completare la carica.

Potete caricare il vostro smartphone tutte le volte che volete, l’unica cosa da tenere a mente è: le batterie sono tarate per un tot di cicli di scarica/carica completa. Tenendo in mente questo capirete voi stessi come mantenere sempre viva la vostra batteria.

Una batteria che arriva sempre totalmente scarica prima di ricaricarla perderà di efficienza e “imparerà” a scendere sotto determinati valori più facilmente. Al contrario mantenendola sempre carica i suoi componenti si mantengono sempre attivi.

Se avete consigli, dubbi usate il modulo dei commenti qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

48 − = 46