Xperia Z3/Z3c: Guida alla fotocamera

0
575
guida fotocamera Xperia Z3

Si torna a parlare di Sony Xperia Z3, ex top di gamma di casa Sony ma tutt’ora device attualissimo e ricercato. Questo è uno degli smartphone che rimarranno nella storia come i migliori device mai costruiti, che offrono un ottimizzazione invidiabile anche dalle attuali concorrenze. Ai suoi tempi, non c’era fotocamera da smartphone in grado di tenerci testa.

PREMESSA: La fotocamera del Sony Xperia Z3/Z3c, seppur da top di gamma, ha fatto storcere il naso a molti utenti che, aspettandosi dai 20mpx foto mostruose, rimangono delusi. Ecco perché non bisogna fissarsi sulla quantità di pixel.

C’è una certa incoerenza negli scatti, a volte sotto esposti, a volte la luce molto sovra esposta, scatti smorti e poco interessanti, ma non fissiamoci su questo, piuttosto proseguiamo nell’articolo dove ti voglio mettere al corrente che la fotocamera dello Z3 può sfornare delle foto meravigliose.

Il contenuto della guida è diviso in 4 parti:

  1. Come ottimizzare al meglio la fotocamera del sony xperia z3 e/p z3c, tramite le impostazioni dell’app camera predefinita;
  2. Quali sono i migliori settings da scegliere per la maggior parte dei casi;
  3. Come scattare foto più interessanti, sfruttando le potenzialità della fotocamera, più alcuni consigli molto utili;
  4. Quali app usare per la post produzione, cioè migliorare lo scatto della foto sensibilmente, senza perdere qualità;

OTTIMIZZARE LA FOTOCAMERA DEL SONY XPERIA Z3/Z3c

Inizia usando solamente l’applicazione fotocamera predefinita di Sony, non cercarne altre dal play store, in quanto non è un app a fare la differenza, il driver sony è quello lì, e non si cambia. Anzi, l’applicazione predefinita rimane la migliore perché ottimizzata da Sony stessa per questo smartphone.

Utilizza esclusivamente la modalità manuale con risoluzione a 20mpx, rigorosamente in 4:3 che sfrutta tutta la bellezza di questa camera grandangolare. Il 16:9, oltre ad abbassare la risoluzione a 15mpx, rimane solo un zoomazzo XD, ti spara la scena in tutto lo schermo croppando e zoomando. 4:3 tutta la vita.


I MIGLIORI SETTINGS PER L’APP FOTOCAMERA SONY

La faccio breve, piccola descrizione per ogni settings, questi vanno bene per fare le cosiddette “foto al volo”, “punta e scatta”:

Autoscatto: Disattiva

Questo lo attiverai solo in scarsa condizione di luce per evitare di muovere il cell mentre scatti, evitando il mosso. Quindi meglio con un tre piede, o tenendo ben saldo lo smartphone con due mani. Sempre e solo per scarse condizioni di luce, o per selfie con la fotocamera principale.

ISO: Auto

L’iso va bene in automatico, se proprio devi cambiarla andando più sul manuale ricorda di tenere il valore più basso possibile in esterni con buona luce naturale, alza pian piano quando la luce inizia a scarseggiare e/o in interni. Bassa ISO comporta meno rumore, alta ISO comporta l’aumento di rumore ma rimane necessario quando bisogna far catturare più luce al sensore (se c’è ne poca), in notturna.

HDR: disattiva

Utilizzando i 20mpx questa impostazione viene disattivata, poco male, non funziona bene. Penseremo all’HDR con i post processing più avanti.

Risoluzione: 20.7MP (4:3)

Il sensore sfrutta al massimo tutti i mpx e il grandangolo (riuscendo a catturare un ampia porzione del soggetto).

Modalità messa a fuoco: Messa a fuoco multipla automatica

Con questa impostazione verrà effettuata la messa a fuoco in diversi punti cercando di mettere appunto a fuoco tutta la scena. Se devi fare una macro o ti avvicini tu al soggetto e provi a mettere a fuoco tenendo premuto il pulsante a schermo per scattare, oppure passa alla modalità messa a fuoco touch, dove dovrai prima tappare dove vuoi mettere a fuoco, e poi scattare. Con la multipla automatica ricorda che puoi fare ugualmente le macro, basta solo muoverti vicino al soggetto, quando sei pronto tieni premuto il pulsante a schermo per scattare, se la messa a fuoco ti soddisfa rilasci per scattare, altrimenti fai uno swipe per annullare lo scatto.

Misurazione: Multipla

Accoppiata all’impostazione sopra, è la migliore scelta per equilibrare tutta la scena.

Otturatore sorriso: disattiva

Se sorridi lui scatta, inutile per me. Anche perché non sorrido nella foto XD

Acquisizione a sfioramento: disattiva

Se questa impostazione è attiva verrà scattata la foto quando tapperai un punto qualsiasi dello schermo, inutile. Se vuoi farti un selfie con la fotocamera principale usa il tasto fisico della camera per scattare.

Griglia: attiva

Attiva la griglia e prosegui con l’articolo, capirai il perché la attiviamo. Importante!

Esci dalle impostazioni e tocca i controlli per il bilanciamento del bianco (a sinistra il pulsante di scatto):

Imposta in WB Auto (cambialo solo se ti sembra che l’anteprima nello schermo abbia i colori piu caldi o piu freddi rispetto alla scena reale).

Abbassa l’EV di una tacca sotto lo zero. Questa è l’esposizione, per la maggior parte degli scatti con buonissima luce in esterno lascio sempre una tacchetta sotto, dato che lo Z3 tende a sovra esporre e bruciare i bianchi dove c’è più luce. Useremo il post processing successivamente. Ovviamente se la scena appare troppo scura alza il valore a piacimento.

Questi sono le impostazioni generali per scattare in comodità con lo Z3 senza sbattersi a cambiare impostazioni ogni volta. Per ogni settings ho fatto la breve descrizione, quindi nulla vieta di cambiare qualche settaggio a seconda dello scatto, questo è scattare in manuale infatti!

Passiamo al punto successivo


CONSIGLI FONDAMENTALI PER SCATTARE FOTO INTERESSANTI

Questa parte della guida non interessa solo i Sony Z3, ma qualsiasi terminale e qualsiasi fotocamera.

  1. Quando sei in esterno, cerca di tenere il sole alle tue spalle piuttosto che di fronte, evita la controluce;
  2. Quando riprendi la scena, e sei in scarsa luce, cerca di tagliare fuori quelle piccole porzioni di luce (come un lampione, ecc) che possono interferire con il sensore;
  3. Sempre in scarsa luce cerca di usare un tre piede oppure imposta l’autoscatto per evitare di muovere la camera, muovendo la camera con poca luce e alte iso la foto smossa è assicurata;

USA LA REGOLA DEI TERZI

Potrei spendere tante parole per spiegarvi come questa tecnica, non solo usata in fotografia ma anche in pittura nell’antichità, renda le vostre foto più interessanti, meno noiose e morte. Quindi vìti lascio a questa guida che ho trovato su youtube dove viene spiegata facilmente da due fotografi (loro usano macchine fotografiche ma ovviamente vale anche per gli smartphone) e poi passiamo all’ultimo punto: ovvero quali app usare per migliorare gli scatti di Xperia Z3/Z3c:


APP PER MIGLIORARE GLI SCATTI DELLO Z3/Z3c

Allora, abbiamo visto come ottimizzare l’app fotocamera, come applicare la regola dei terzi e altri consigli per migliorare il soggetto in foto, adesso ci serve un app di ritocco foto per migliorare gli scatti dello Z3/Z3c in quanto risultano un po morti e hanno bisogno di ritocco di colori, nitidezza, ecc.

Ne ho provate tante e sono arrivato alla conclusione che solo due applicazioni valgono la candela per questo smartphone, una è gratuita, l’altra a pagamento, possono essere usate entrambe in combinazione:

1 – Snapseed: by Google, permette di migliorare gli scatti agendo su alcuni parametri interessanti.

Regola automaticamente: fa in modo che i colori, luminosità e contrasto vengano ben bilanciati. Da usare prima di tutto.

Utilizza il bagliore: utilizzato con parsimonia, ammorbidirà i contorni che Xperia Z3/Z3c tendono a rendere rigidi. Provane più di uno di quelli predefiniti, trova quello che non distorce i colori in modo negativo e gioca effettuando uno slide a sinistra o a destra per regolare la quantità di bagliore. Utile nei soggetti di volti, ma anche di paesaggi se usato leggermente.

Utilizza l’HDR: quando hai scattato una foto con molta luce, che ha contrasto tra luci e ombre. Trova quello risultare meno pesante e, come sopra, regolane l’intensità. Utile per i paesaggi.

Enfasi: come HDR sopra, può sorprendere in alcuni scatti inserendo una profondità eccezionale.

2 – Perfecly Clear: impressionante come questa applicazione utilizzi un algoritmo per migliorare sensibilmente la qualità di scatto con un solo tap. Niente fronzoli, con un tap su migliora verranno regolati automaticamente parametri come colore, luminosità, contrasto, esposizione, nitidezza, ecc. Soldi ben spesi, potete provarla acquistandola, e se poi non vi interessa utilizzate il rimborso.

La guida termina qui, spero di averti chiarito le idee. Se hai consigli, suggerimenti usa il moduli dei commenti qui sotto. Se la guida è stata di tuo gradimento, puoi ringraziarmi condividendo l’articolo. Grazie, alla prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

8 + 2 =